Magazine

Vista dal Falzarego

Scenica delle Dolomiti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Passeggiando tra le Dolomiti si nota subito la molteplicità di scenari presenti tra queste meravigliose montagne. Forme, cromatismi, ma non solo, accompagnano i viaggiatori in questi luoghi incantevoli.

Verticalità

Le sensazioni di grandezza e vastità animano queste montagne e il paesaggio circostante. La verticalità improvvisa delle pareti dolomitiche è resa unica dall’unione di forme diverse, da dimensioni e geometrie monumentali e da forti contrasti cromatici. Le Dolomiti risultano così grandi, intime ed emozionanti. La verticalità è improvvisa, ma anche emotiva, evidenziata in modo magico dai colori.

Contrasti cromatici

Nelle Dolomiti i colori si definiscono fra la nuda roccia e il verde dei pascoli, così come fra pietre di diversa natura. Si anima così una tavolozza inimitabile.
Le Dolomie hanno un particolare modo di reagire ai cambiamenti della luce. Intere montagne variano continuamente la loro colorazione: colori caldi all’alba e al tramonto grazie all’Enrosadira, pallidi ed evanescenti nella luce meridiana, freddi trascendenti e ultraterreni al crepuscolo e al chiaro di luna.

Varietà di forme

Le Dolomiti si levano in picchi interposti a gole, rimanendo isolate in alcuni luoghi o formando sconfinati panorami in altri. Speroni, guglie, pinnacoli, cenge, placche e altopiani si susseguono al ritmo dello sguardo. Spalti rocciosi resi leggiadri da eleganti punte e campanili. Geometrie rigorose, incroci arditi fra strati e fratture. Un mosaico tridimensionale irripetibile esaltato dall’azione modellatrice degli agenti atmosferici e dalle continue variazioni della luce.

Monumentalità

Per tradurre i tratti delle forme dolomitiche si fa largo uso di termini architettonici come torri, campanili, spalti, archi, muri, bastioni. Queste “architetture” e i fantastici rapporti di scala che le regolano hanno spinto gli intellettuali romantici a riconoscervi le rovine di una città abitata da Titani. Le Dolomiti sono universalmente familiari perché dense di geometrie semplici e riconoscibili e suscitano in chi le visita, anche solo per un giorno, un coinvolgimento intimo e indelebile.

articoli correlati

Narciso montano

Il conturbante Narciso Montano

Quando in primavera inoltrata si passeggia tra i prati montani delle Prealpi è possibile ammirare la spettacolare fioritura di uno dei fiori tipici di questa zona: il narciso a fiori raggiati, chiamato anche narciso montano.

biancospino

Il sereno Biancospino comune

La fioritura del biancospino dà il benvenuto alla primavera, con i suoi fiori bianco-rosati raggruppati in mazzetti, che, grazie al loro colore e al profumo, risvegliano e richiamano le prime api.

In primavera questa pianta si trasforma, addolcendo e mascherando il suo aspetto spinoso che mostra durante la stagione invernale, quando i suoi rami sono ricoperti da numerose spine.

Gelso Bianco

Tutti i tesori del Gelso bianco

Famiglia: Moraceae

Genere: Morus

Specie: Morus alba

Vivi l'esperienza Dolomia nelle migliori farmacie: prova i prodotti e affidati all'esperienza dei farmacisti per un consiglio personalizzato.

Rituale detossinante

Rituale Detossinante

Un rituale antistress che risveglia la vitalità della pelle. Ideale per le pelli che risentono dei fattori ambientali ed emotivi.
Rituale riattivante corpo

Rituale Riattivante Corpo

Un rituale per sublimare la pelle del corpo con un massaggio restitutivo che ne aumenta tonicità e idratazione.
Rituale energizzante

Rituale Energizzante

Un rituale per chi ha la pelle esposta agli agenti esterni durante l’attività all’aria aperta, con formule zero peso, tutte energia e vitalità.
Rituale rigenerante

Rituale Rigenerante

Un rituale che restituisce comfort, turgore e luminosità alla pelle spenta, esigente e provata.
Rituale giovinezza

Rituale Giovinezza

Un rituale antiage per preservare freschezza, vitalità e splendore della pelle.
Dolomia preparazione make-up

Rituale Preparazione al Make-Up

Un rituale quotidiano mattutino per preparare la pelle a diventare la perfetta base trucco. Aumenta la resa dei prodotti di make-up e ne prolunga la durata.