Magazine

Le Dolomiti al tramonto

L'estetica delle Dolomiti

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

L’imponenza e l’eleganza delle Dolomiti ha da sempre ispirato le popolazioni che le abitano e i viaggiatori che le hanno attraversate. Testimonianza dell’impatto di questi giganti di pietra sull’immaginazione delle persone sono le leggende e i miti legati alle Dolomiti.

Ispirazione ed espressione

Sembra impossibile rimanere indifferenti davanti a queste maestose montagne. Chi vi si avvicina viene pervaso da curiosità, emozioni e creatività.
Nel corso degli anni, infatti, le Dolomiti sono state descritte, dipinte, studiate e tradotte in musica.
Combaciano in maniera naturale a ideali di bellezza e grandiosità e, per molti, hanno permesso un confronto metafisico con la Natura.
Vale la pena ricordare alcuni degli illustri personaggi che si sono espressi attraverso il paesaggio dolomitico: Tiziano Vecellio, Edmund Burke, Gustav Mahler, Charles-Edouard Jeanneret-Gris (Le Corbusier) e molti altri ancora.  Questo territorio ha dato anche slancio al concetto filosofico di Sublime, animandolo con parole come verticalità, monumentalità, varietà di forme, intensità di colorazioni, vertigine e trascendenza.
Inoltre la geologia di queste montagne, esposta e leggibile, ha fatto compiere a naturalisti prima, e a geologi poi, innumerevoli scoperte, tanto da trasformare questi luoghi in un laboratorio a cielo aperto, oggi frequentato da studiosi provenienti da tutte le parti del mondo.

Potere estetico

Le Dolomiti, inizialmente compagne di viaggio, si insinuano nel cuore di chi le vive e per sempre lo accompagnano.
Questi magnifici scenari sono stati riconosciuti unici al mondo e diventati WHS (World Heritage Site) Dolomiti UNESCO.
Sta a chi le frequenta e le abita ricordarne il valore e preservarle, anche per chi passeggerà su queste rocce parlanti nei prossimi millenni. Solo così si potrà contribuire ad accrescere il potere estetico di questi luoghi stupendi.

articoli correlati

Narciso montano

Il conturbante Narciso Montano

Quando in primavera inoltrata si passeggia tra i prati montani delle Prealpi è possibile ammirare la spettacolare fioritura di uno dei fiori tipici di questa zona: il narciso a fiori raggiati, chiamato anche narciso montano.

biancospino

Il sereno Biancospino comune

La fioritura del biancospino dà il benvenuto alla primavera, con i suoi fiori bianco-rosati raggruppati in mazzetti, che, grazie al loro colore e al profumo, risvegliano e richiamano le prime api.

In primavera questa pianta si trasforma, addolcendo e mascherando il suo aspetto spinoso che mostra durante la stagione invernale, quando i suoi rami sono ricoperti da numerose spine.

Gelso Bianco

Tutti i tesori del Gelso bianco

Famiglia: Moraceae

Genere: Morus

Specie: Morus alba

Vivi l'esperienza Dolomia nelle migliori farmacie: prova i prodotti e affidati all'esperienza dei farmacisti per un consiglio personalizzato.

Rituale detossinante

Rituale Detossinante

Un rituale antistress che risveglia la vitalità della pelle. Ideale per le pelli che risentono dei fattori ambientali ed emotivi.
Rituale riattivante corpo

Rituale Riattivante Corpo

Un rituale per sublimare la pelle del corpo con un massaggio restitutivo che ne aumenta tonicità e idratazione.
Rituale energizzante

Rituale Energizzante

Un rituale per chi ha la pelle esposta agli agenti esterni durante l’attività all’aria aperta, con formule zero peso, tutte energia e vitalità.
Rituale rigenerante

Rituale Rigenerante

Un rituale che restituisce comfort, turgore e luminosità alla pelle spenta, esigente e provata.
Rituale giovinezza

Rituale Giovinezza

Un rituale antiage per preservare freschezza, vitalità e splendore della pelle.
Dolomia preparazione make-up

Rituale Preparazione al Make-Up

Un rituale quotidiano mattutino per preparare la pelle a diventare la perfetta base trucco. Aumenta la resa dei prodotti di make-up e ne prolunga la durata.