Magazine

Narciso montano

Il conturbante Narciso Montano

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su email

Quando in primavera inoltrata si passeggia tra i prati montani delle Prealpi è possibile ammirare la spettacolare fioritura di uno dei fiori tipici di questa zona: il narciso a fiori raggiati, chiamato anche narciso montano.

La bellezza del fiore, la forza del bulbo

Il nome del narciso deriva dal greco “narké” che significa “stordimento, sonnoe si riferisce all’azione narcotica del penetrante suo profumo.
Nell’antichità era ritenuto simbolo del risveglio primaverile della terra e la sua corolla, dal margine rosso-aranciato, simboleggiava il Sole. Non bisogna però lasciarsi ingannare dalla bellezza dei narcisi: i loro bulbi e foglie contengono un alcaloide velenoso che, se ingerito, provoca disturbi anche gravi di varia natura.

Il narciso è una specie perenne dotata di bulbo sotterraneo e durante l’inverno perde completamente la parte aerea, che dissecca e scompare. Ma è proprio grazie alle sostanze nutritive presenti nel bulbo che la pianta sopravvive al gelo invernale, germogliando in primavera.

Il legame con la terra e la tradizione

Ama terreni ben drenati fino a 1200 metri di quota. Infatti, lo possiamo trovare nella fascia montana e prealpina della provincia di Belluno, dove nel mese di maggio i prati si tingono di bianco e danno vita a fioriture spettacolari.

La sopravvivenza della biodiversità in queste zone è legata alla tradizione contadina. Sfalciare i prati, per ricavare fieno, favorisce la diffusione e il mantenimento di tutte le specie, compresi i magnifici narcisi.

Purtroppo, una serie di fattori ne hanno minato la conservazione: con la diminuzione delle coltivazioni e degli allevamenti, il bosco ha iniziato ad avanzare e con esso i cinghiali, ghiotti di bulbi. I prati, non più falciati dagli agricoltori, ma trinciati meccanicamente, hanno perso gran parte della loro biodiversità a favore di specie infestanti.

Il Progetto per la tutela dei prati a narciso

Per salvaguardare questa specie e tutta la biodiversità dei nostri territori, dal 2019 siamo impegnati nel Progetto per la tutela dei prati a narciso che vuole difendere il Narciso montano e la varietà di specie che popolano gli stessi prati. Azioni concrete, come lo sfalcio con metodo tradizionale, la manutenzione dei prati e la loro difesa dalle specie infestanti, hanno fatto registrare le più estese fioriture degli ultimi anni.

Il team di botanici esperti ha segnalato che è in atto un cambiamento della composizione floristica a favore del narciso e della biodiversità. Un vero tesoro naturale che sta rinascendo davanti ai nostri occhi!

Narciso montano: in sintesi

  • Dove lo trovi: nella fascia montana e prealpina della provincia di Belluno.
  • A quale altitudine: fino a 1.200 metri sopra il livello del mare.
  • Quando fiorisce: in primavera, a maggio.
  • Una curiosità: bellissimo, ma pericoloso, il narciso, se ingerito, provoca disturbi anche gravi di varia natura.
  • Ci piace perché: dai suoi petali è possibile ricavare un estratto che agisce sull’idratazione cutanea con un meccanismo doppio. Direttamente, fornisce alle cellule delle molecole che catturano e trattengono l’acqua, indirettamente, protegge la pelle favorendo il mantenimento delle riserve idriche.

articoli correlati

biancospino

Il sereno Biancospino comune

La fioritura del biancospino dà il benvenuto alla primavera, con i suoi fiori bianco-rosati raggruppati in mazzetti, che, grazie al loro colore e al profumo, risvegliano e richiamano le prime api.

In primavera questa pianta si trasforma, addolcendo e mascherando il suo aspetto spinoso che mostra durante la stagione invernale, quando i suoi rami sono ricoperti da numerose spine.

Gelso Bianco

Tutti i tesori del Gelso bianco

Famiglia: Moraceae

Genere: Morus

Specie: Morus alba

Tarassaco nel prato

Alle radici del Tarassaco

Famiglia: Asteraceae

Genere: Taraxacum

Specie: Taraxacum officinale

Vivi l'esperienza Dolomia nelle migliori farmacie: prova i prodotti e affidati all'esperienza dei farmacisti per un consiglio personalizzato.

Rituale detossinante

Rituale Detossinante

Un rituale antistress che risveglia la vitalità della pelle. Ideale per le pelli che risentono dei fattori ambientali ed emotivi.
Rituale riattivante corpo

Rituale Riattivante Corpo

Un rituale per sublimare la pelle del corpo con un massaggio restitutivo che ne aumenta tonicità e idratazione.
Rituale energizzante

Rituale Energizzante

Un rituale per chi ha la pelle esposta agli agenti esterni durante l’attività all’aria aperta, con formule zero peso, tutte energia e vitalità.
Rituale rigenerante

Rituale Rigenerante

Un rituale che restituisce comfort, turgore e luminosità alla pelle spenta, esigente e provata.
Rituale giovinezza

Rituale Giovinezza

Un rituale antiage per preservare freschezza, vitalità e splendore della pelle.
Dolomia preparazione make-up

Rituale Preparazione al Make-Up

Un rituale quotidiano mattutino per preparare la pelle a diventare la perfetta base trucco. Aumenta la resa dei prodotti di make-up e ne prolunga la durata.